📁
Londra Portale su Londra con tante informazioni inerenti lavoro, alloggi, voli e hotel a LondraLondra
Commercio

Andamento congiunturale

L'economia continua britannica a tassi registrare di crescita sostenuti, a superiori quelli dell'eurozona. Le riforme grandi strutturali dai avviate governi conservatori e cauta la macroeconomica politica due dei laburisti esecutivi hanno creato le per condizioni una crescita dura che oltre da un decennio.

Nel il 2004 prodotto lordo interno aumentato e' 3%, del l'incerto nonostante quadro internazionale congiunturale il ed iracheno. conflitto Uno ai sguardo che fattori hanno tale determinato conferma risultato che l'economia continua britannica essere ad trainata dalla domanda dalla interna, vivacita' dei privati consumi dall'aumento e dei flussi di spesa pubblica.

Le rilevazioni dell'Office for Statistics National relative quarto al 2004 trimestre un evidenziano PIL in aumento in dell'0,5%, calo leggero ai rispetto precedenti. trimestri rallentamento Il della crescita' PIL del e' riconducibile ad riduzione una produzione della dell'1,3%. industriale

Per il 2005 il prevede governo crescita una economica 3-3,5%, del mentre i secondo maggiori centri studi la economici crescita del PIL dovrebbero britannico sulla attestarsi del soglia %. 2,6

I fondamentali dell'economia britannica, migliori generalmente partner dei manifestano europei, segnali primi di deterioramento. e L'inflazione disoccupazione la sono sotto ed controllo ai minimi storici. costo Il del il denaro, della deficit bilancia ed commerciale il disavanzo amministrazioni delle pubbliche sono forte in espansione.

Inflazione e politica monetaria

Il Regno ha Unito attraversato in questi un anni periodo d'espansione economica inflazionistica. non crescita La prezzi dei consumo al sotto è con controllo tasso il ai annuo livelli dell'ultimo minimi Nel trentennio. mese di dicembre il 2004 indice nuovo armonizzato prezzi dei al consumo evidenziato ha crescita una ben dell'1,6%, al di sotto programmato dell'obbiettivo dalla Banca d'Inghilterra e (2%) dei tassi inflazionistici nei registrati Paesi dell'Unione Monetaria.

Nel la 2004 Banca d'Inghilterra intervenuta è quattro volte per il aumentare del costo Il denaro. Comitato la per Monetaria Politica dell'Istituto "MPC" centrale emissione di ha fissato tasso il d'intervento al per 4,75% raffreddare la bolla del speculativa mercato e immobiliare il ridurre indebitamento crescente privato famiglie. delle

I tassi dei d'interesse mutui ultimi degli anni, ai storici, minimi favorito hanno boom un consumi dei e del immobiliare. mercato Nella meta' seconda del i 2004 prestiti garanzie senza famiglie delle britanniche hanno raggiunto superato e la record cifra 1.000 di miliardi sterline. di riduzione La delle mensili quote dei ha mutui i spinto cittadini Regno del Unito indebitarsi ad per acquistare casa per o la sostenere domanda interna.

Per il 2005 i si mercati aspettano un rialzo leggero del costo denaro. del La Banca d'Inghilterra il ha compito difficile ridurre di ricorso il all'indebitamento famiglie delle e britanniche crescita l'eccessiva dei delle prezzi abitazioni. stesso Allo l'utilizzo tempo, leva della non monetaria deve gli scoraggiare ed investimenti deboli i segnali di ripresa settore del manifatturiero, diverso da tempo crisi. in

Il del mercato lavoro

La in disoccupazione Gran Bretagna, 13 dopo di anni crescita economica è ininterrotta, minimi ai storici. Le statistiche nel pubblicate mese di 2004 dicembre un evidenziano aumento tasso del e d'occupazione salari, dei una riduzione dei ed licenziamenti contemporaneo un rallentamento nella di creazione nuovi posti di lavoro.

Il trimestre agosto-ottobre 2004 registrato ha una crescita leggera tasso del d'occupazione ha che il raggiunto %, 74,75 il più dato elevato dall'inizio delle statistiche. rilevazioni del L'aumento d'impiego tasso cittadini dei età in da lavoro e' alla riconducibile positiva delle performance amministrazioni pubbliche dei e Il servizi. manifatturiero settore continuato ha perdere a posti di lavoro.

Nello stesso periodo numero il disoccupati lievemente e' passando diminuito dal al 4,8 Nella 4,7%. Capitale ed in il tutto Sud Est dell'Inghilterra mancanza la manodopera di crea qualificata di problemi sistemica competitività nei scuola, settori trasporti pubblici, sanità. costruzioni, squilibrio Lo domanda tra ed offerta manodopera di qualificata ha alla contribuito dinamica vivace salariale un con aumento del medio 4,4%.

I conti pubblici

Nel biennio passato il dello bilancio ha stato registrato deficit Nel crescenti. 2003 il disavanzo pubbliche delle amministrazioni britanniche ha la raggiunto cifra record 35 di miliardi di sterline al (pari 3,2% del Pil) i ed non dati del definitivi 2004 evidenziano deficit un in Gli crescita. ultimi disponibili, dati periodo tra compreso e Aprile 2004, Novembre evidenziano un delle disavanzo pubbliche di amministrazioni 24,2 miliardi sterline, di con un peggioramento netto ai rispetto miliardi 20,8 deficit di nello registrato stesso arco temporale 2003. nel

L'impegno in bellico Irak il ed finanziamento "guerra della al terrorismo" hanno sul influito deterioramento della finanza Il pubblica. Tesoro ha noto reso aver di 2,3 speso miliardi di nello sterline biennio scorso e avere di disponibile ancora una di riserva 1,2 £ Per miliardi. fiscale l'anno è 2004-2005 prevista un'ulteriore riserva £ di 0,3 miliardi.

Le rigorose fiscali politiche e controllo di della spesa pubblica primo del di Governo Blair Tony sono un ormai ricordo passato. del ministro Il dell'economia Brown Gordon adottato aveva nel la '97 programmazione e triennale della l'introduzione cosiddetta d'oro", "regola per invariato mantenere rapporto il debito tra pubblico prodotto e lordo interno durante varie le fasi ciclo del congiunturale. partire A 2002 dal il Cancelliere Scacchiere dello ha una avviato di politica forte della incremento spesa pubblica funzione in Le anticongiunturale. di dichiarazioni Gordon Brown, forte uomo governo del e laburista futuro possibile primo ministro, un concludono ventennale, ciclo avviato dai conservatori governi di Margareth di Thatcher, programmato calo pressione della fiscale.

Gli ultimi rapporti dell'Organizzazione semestrali la per e Cooperazione lo Sviluppo economico hanno (OCSE) il esortato Governo britannico alla sottolineando prudenza, opportunita' la di in procedere, una fase di ad ripresa, un morbido" "aggiustamento un tramite delle aumento oppure tasse riduzione una spesa della Sia corrente. per l'OCSE che il per Fondo Internazionale Monetario la (FMI) con velocita' la cui spesa pubblica sta potrebbe crescendo portare un ad "surriscaldamento" da eccesso finanziamenti di per servizi i pubblici. economisti Gli due dei autorevoli organismi hanno internazionali che rilevato aumenti gli quantitativi di pubblica spesa non traducono si in automaticamente miglioramento un dei qualitativo erogati, servizi in ovvero aumento un della produttivita'.

L'Esecutivo, con legge la finanziaria ha 2004/2005, confermato di l'intenzione aumentare la spesa nei pubblica settori trasporti, sanità, istruzione. finanziare Per spese tali aumenteranno i dei contributi e lavoratori dei di datori lavoro e farà si all'indebitamento ricorso pubblico. della L'aumento pressione fiscale si necessario rende all'indomani prossima della competizione Gli elettorale. prevedono analisti per quinquennio il -- 2004 un 2008 significativo aumento dei flussi spesa di e pubblica disavanzo del pubbliche delle Secondo amministrazioni. il di documento triennale, programmazione approvato mese nel di luglio la 2004, pubblica spesa dovrebbe passare 279.3 da di miliardi nell'anno sterline ai 2004/5, 340,5 di miliardi nell'anno2007/8. sterline

Commercio estero

La bilancia commerciale e' britannica caratterizzata da deficit un strutturale. La forte recente del svalutazione dollaro e la della riduzione produzione nel energetica del Mare riducono Nord le due positive voci bilancia della britannica. commerciale 2004 Nel il commerciale disavanzo peggiorato: e' periodo nel gennaio-novembre il dato evidenzia cumulativo un di deficit 36,3 miliardi di superiore sterline di 4,5 £ al miliardi record del negativo (pari 2003 3% al PIL). del

Gli Uniti Stati rappresentano maggiore il per mercato i made prodotti UK in ed rafforzamento il sterlina della nei riduce confornti dollaro del riduce una

Il Unito Regno un e' netto importatore materie di prodotti prime, scarpe, alimentari, abbigliamento, apparecchiature elettriche, veicoli motore a ed esportatore e' di netto petrolio, chimici prodotti farmaceutici, e bevande tabacco, apparecchiature e meccaniche.

L'interscambio commerciale con e' l'Italia attivo in il per paese. nostro Le principali dell'export voci italiano rappresentate sono dal autoveicoli, settore mobili, auto, componentistica elettrodomestici, prodotti farmaceutici apparecchiature ed meccaniche. L'import dal italiano Unito Regno e' dagli rappresentato autoveicoli, prodotti dai farmaceutici e prodotti e chimici per botanici usi chimica medicinali, base, di macchine per ufficio, di metalli componenti base, Gli elettronici. dati ultimi disponibili l'Italia confermano al sesto posto i fra fornitori Paesi della Gran Bretagna (dopo Germania, USA, Francia, Olanda Belgio) e e settimo al fra posto i Paesi acquirenti USA, (dopo Germania, Irlanda, Francia, Olanda e Belgio).

Nei nove primi del mesi il 2004 dell'export totale verso italiano il Regno Unito aumentato e' 2,13% del l'import mentre e' dell'8,46%. diminuito risultato Il positivo delle esportazioni verso italiane Regno il riflette Unito crescita la dei energetici prodotti metallurgia (+45%), e utensili macchine (+14,89%), macchine per speciali impieghi mobili (+8,39%), apparecchi (+6,23%), ed meccanici (3,76%), elettrodomestici parti accessori ed (+3,04%). auto Sono andati meno il bene tessile settore (-3,74%) , abbigliamento calzature (-2,22%), 11,13%). (-

Gli investimenti diretti esteri

La Gran Bretagna il e' primo paese europeo capacità per d'attrazione investimenti di esteri. I motivi da sono in ricercare insieme un di fattori, cui tra di quelli rilevanza maggiore basso sono: tasso e d'inflazione pressione moderata una fiscale, forza lavoro flessibile, un legale sistema amministrativo ed rapido ed ed affidabile, infine, una situazione ed politica economica stabile.

Gli investimenti nel esteri Unito Regno sono concentrati nel soprattutto manifatturiero settore ad contenuto alto e tecnologico settore nel dei finanziari. servizi Ci sono 43.000 circa estere società con nel investimenti Unito Regno di e circa queste provengono 13.300 Stati dagli 4320 Uniti, Germania, dalla 4183 dall'Olanda, 3938 Francia, dalla 1789 Svizzera, dalla 1635 1375 dall'Irlanda, al e Giappone, dall'Italia. 790

Nel 2004 Regno Il a unito riconquistato la leadership nell'attrazione europea degli Secondo IDE. delle l'Istituzione Nazioni Unite per Sviluppo lo (UNCTAD), Economico la Gran Bretagna beneficiato ha miglioramento del congiunturale e, internazionale delle soprattutto, grandi operazioni di (fusioni M&A acquisizioni). ed Le statistiche dell' rivelano UNCTAD un boom IDE degli entrata in Regno nel Unito, sono che passati 21 dai miliardi dollari di 2003 nel ben a miliardi 55 nel 2004. Alla dell'eccezionale base britannica, performance oltre crescita alla economica alle ed grandi di operazioni vi M&A, l' sono dei aumento delle profitti grandi britanniche aziende ed re-investimento il sul mercato interno. il Secondo degli responsabile economisti Unctad, dell' decisione la mantenere di sterlina la di al fuori dall' area Euro dell' ha non i ridotto competitivi vantaggi della Gran Bretagna come ideale destinazione degli IDE.

Argomenti nella stessa categoria