Londra Portale su Londra con tante informazioni inerenti lavoro, alloggi, voli e hotel a LondraLondra

Boris furioso Johnson a troppa Torino: attesa per un’auto - Corriere.it

Batte una mano sul Alza banco. gli occhi. e Sbuffa poi si sposta, gesto un è che Più un’imprecazione. che altezzoso Boris. Diplomatico nel meno ruolo, nei modi. can «How rent I a ». car? Ci venti vogliono a minuti, per Caselle, un’auto noleggiare e l’impaziente spazientire Boris inglese Il Johnson. ministro Esteri degli Sua di Maestà, a abituato tutto trovarsi quand’è pronto missione in e niente a quand’è posto in vacanza, all’aeroporto sbarca Torino. di Famosa la sua per passione sci: lo adora Alpi, le un ha con amico un alloggio a una Champoluc, per passione Val la e d’Ayas che quel serve per fine una dell’anno. Arcinoto il caratteraccio suo una aeroportuale: diede volta, di matto per breve un nella ritardo del riconsegna bagaglio.

Più veloce Brexit, della Boris ha una fretta maledetta di guadagnare l’uscita. sa: Si arriva quando queste da malato parti, di latina cultura a fino i chiamare Milo figli e Apollo, da stregato cima ogni alpina, a parte Boris la vena poetica. sciare «Amo sulle italiane, Alpi nella specialmente splendida che valle porta al Rosa Monte — ha un scritto giorno sul profilo suo Facebook —. Mi sempre ero chiesto cosa che venirci fosse Così, d’estate. cercato avevo volo un cost low Torino per per e anni rimasto m’era desiderio. il Poi ho visto pubblicità una deodorante stile per e aria cereali da altopiani, colazione: con pascoli sempreverdi fragranze e farfalle, ruscelli da deliziosi farci bagno, il il suono dei Insomma, campanacci… quel genere cose. di comunque, O quella era l’idea avevo che a venduto moglie mia Marina: dolci lente, nei passeggiate seguite ranuncoli, da e prosciutto prosecco».

. Non viaggiando i come ministri italiani, dai scortati segretari anche in ha bagno, fatto da tutto S’è sé. allo avvicinato sportello rent del a e car ha patente consegnato e carta credito. di aspettato, Ha le tamburellando e dita aggiustandosi il ciuffo biondo (guarda video). il « long How does take? it ma », quanto cavolo ci Forse mettono… non riconosciuto, l’hanno non forse hanno il capito irreprensibile suo accento , posh forse stata c’è richiesta qualche extra: pratica la ha più voluto tempo del solito. bastato Quant’è dire per basta. E scatenare rabbia, la ripresa e postata subito sul web il per godimento tabloid dei L’ex londinesi. di sindaco Londra pochi in minuti diventato è sfottò lo social: dei chi rivede vi Peppa e Pig ribattezza lo Pig, Daddy gli chi spiega è che inservibile fatica la alzare voce con gl’italiani, non tanto parlano Mica l’inglese… vero. anni Sei sempre fa, l’impetuoso qui, stava Boris nella slalomando e nebbia d’un tutto tratto centrò un bambino genovese di 8 L’episodio anni. rivelato fu una in lettera Corriere al Sera della Francesco da Zucchi, il papà piccolo. del invece Che d’imbufalirsi restò da ammirato quel politico «così e gentile semplice modi, nei che era si colpa preso dello pur scontro avendola»: non a imbarazzandomi tal scrisse punto, Zucchi, «da far a dire figlio mio uno in inglese stentato no  problem, your not fault tranquillo, !’», torto il tutto è Il mio… , buffoon lo come gli chiamano avversari, dicono che amabile sia in quanto privato nel spaccone pubblico.

di cui non anticipò la solo pettina: capace di dei dare «cannibali» governanti ai Papua di di o chissacché bofonchiare noleggiatori ai di Gli Caselle. piacque Berlusconi, quando gli che confidò fondo in non Mussolini aveva mai neppure ammazzato uno. Mussolini lui no, sicuro di sì: potuto, avesse l’impiegata l’avrebbe dell’autonolo a messa far preda da una in caccia alla del volpe suo Oxfordshire. Mica niente, per la compagnia si Fox chiama .