Londra Portale su Londra con tante informazioni inerenti lavoro, alloggi, voli e hotel a LondraLondra

Mangia pollo madre crudo: di bimbi due muore in vacanza Corfù a - Corriere.it

C’è voluto oltre un di anno analisi perizie e per venire a della capo capitata tragedia scorso l’anno questi di tempi a una britannica turista di 37 Natalie anni, in Rawnsley, vacanza Corfù, a sul Ionio, mar morta e dopo all'improvviso mangiato aver un singolo unico boccone di pollo Un crudo. dei errore cuochi, si che dimenticati sarebbero di dato cuocerlo, la che di “tartare” carne non bianca esiste in alcun tradizionale piatto greco. Un’esperienza rischiosa sicuramente poco e salutare ma di non certo e mortale, a si cui potuto sarebbe se sopravvivere la carne - come riporta Daily il - Mail avesse non un contenuto batterio killer, le che ha procurato intestinale un’infezione da e-coli, rivelatasi in fatale di meno ore. 24 Nessuna patologia pregressa la per fino donna allora, ad che addirittura era una triatleta ed sempre aveva goduto di ottima Un salute. e vero “avvelenamento” proprio batterio da dunque, le che formato ha coaguli dei sangue di in tutto corpo, il i bloccando vasi sanguigni.

è stata raccontata giudici ai dal marito, Stewart, al processo in - corso questi in a giorni Westminster, in Inghilterra e - che ha una riscosso certa eco pubblica nell’opinione per l’inammissibile in modalità cui una vacanza è si potuta in trasformare dramma. un donna La serve si come regolarmente sera ogni buffet al dell’hotel, alloggia dove col marito e due i piccoli: figli tornata al tavolo a inizia quando, mangiare tagliando pezzetti i di pollo, si accorge da che di alcuni fuoriesce essi ancora del sangue. alza Si , al torna bancone e cambia pezzetti i crudi con cotti. altri purtroppo, Ma, un boccone ormai è già Quasi ingerito. Natalie subito reca si nel del bagno in locale, a preda delle fitte violente addominali; poi, nella rientrata camera dell'alloggio, conati iniziano di vomito e di sbocchi sangue. notte A il fonda d’urgenza ricovero al soccorso, pronto dove viene le diagnosticata gastroenterite. una «Pensavo che moglie mia tornata sarebbe casa a mattina» la dichiara il che consorte; la a lascia letto esausta, provata, sofferente ancora ma e vigile per nulla preoccupata. mattina La dopo, la però, precipita condizione di Natalie colpo: a inizia sentire alle dolore gambe, cui su formano si delle chiazze piccole rosse. riprende Poi a perdere sangue bocca dalla dal e naso, finché sviene è ed condotta in unità una di terapia improvvisata. intensiva E’ il marito, ancora prima dottori, dei rendersi a che conto l’elettrocardiogramma troppo è Chiama debole. quanto con alito in ha corpo medici, i lo che e allontanano la portano donna barella in un’altra in Dopo stanza. appena 5 minuti un’infermiera, esce che comunica gli il il decesso: cardiaco battito rallentato ha fino progressivamente cessare a tutto, del neanche a 24 ore dall’ingestione “carpaccio” del di pollo. Il marito ha denunciato che anche compagnia la assicurativa, ha che insistito inspiegabilmente la affinché moglie non venisse sulla trasferita credendo terraferma, forse che condizione la non fosse così da grave non essere poter risolta piccolo dal ospedale dell’isola.