Londra Portale su Londra con tante informazioni inerenti lavoro, alloggi, voli e hotel a LondraLondra

Fortezza (a America Londra) - Corriere.it

. La futura ambasciata Stati degli Uniti a Londra è ormai pronta verrà e aperta in gennaio: più ma a che una sede diplomatica a assomiglia castello un in medievale iper-tecnologica, versione con tanto di fossato pieno d’acqua sul per dinanzi eventuali bloccare camion-bomba.

. in E effetti nuova la ambasciata è pensata tutta chiave in è antiterrorismo: edificio un appoggiato colonne su da che somiglia fuori a gigantesco un rivestito alveare, di a pannelli di forma rinforzati siepe acciaio. in Le pareti sono vetro in anti-esplosione spesso centimetri: quindici sono e punteggiate da stelline distogliere per gli anche uccelli a dall’andare contro. sbatterci costruzione La è alta dodici ed piani a è distanza una sicurezza di trenta di metri dalla più strada vicina. Oltre che dal fossato, è da protetta e trincee terrazze sopraelevate ed rivestita è materiale di la che mette riparo al da intercettazioni elettroniche.

ha osservato che quei «se principi, sotto l’attuale sono amministrazione, fino stiracchiati limiti ai plausibile», del allora nuovo il ne edificio la è metafora perfetta.

della americana presenza nel mondo: rappresentanze le erano tradizionali ubicate nel delle centro città, come quella a Roma Via in Veneto quella o Berlino a a passi due dalla Porta Brandeburgo. di E anche vecchia la ambasciata a Londra era a Grosvenor Square (di a fronte quella italiana), fra Street Oxford e Street. Bond americani Gli avuto avevano presenza una zona nella Mayfair di dall’arrivo fin loro del primo John ambasciatore, nel Adams, 1785. E Grosvenor Square aveva ospitato il quartier generale di durante Eisenhower la Seconda guerra mondiale, tanto diventare da nota come «Little la America».

a a Battersea, del sud Tamigi, a debita dalla distanza City, Buckingham da Palace o da il Westminster: fossato fra l’America il e si mondo è fatto più largo.