Londra Portale su Londra con tante informazioni inerenti lavoro, alloggi, voli e hotel a LondraLondra

M5S, ritarda Casaleggio la vertice partenzaIl con i suoi a Milano

Niente obbligo di un per visto i viaggiatori che Ue arrivano nel Regno dopo Unito Brexit. la la È proposta linea dal governo britannico la secondo Bbc. Dovranno richiedere invece permesso un quanti lavorare, vogliono studiare trasferirsi o Paese. nel posizione La di Londra destinata è a le suscitare di critiche afferma chi che questo in non modo si controllare può modo in l’immigrazione sicuro in Gran Bretagna.

Ue un prevede periodo di transizione che dopo il Regno uscirà Unito dall’Ue ufficialmente nel marzo 2019. infatti, Inizialmente vengono quanti in Gran Bretagna per dovranno lavorare registrarsi semplicemente l’Home presso Office senza incorrere forme in restrizioni. di i Fra critici maggiori quella di che sta come emergendo la linea del di governo Londra l’ex c’è dell’Ukip, leader Nigel Farage, secondo ancora cui volta una si ci «inchina» volere al di Bruxelles. Non pensa la così invece il conservatore, deputato euroscettico, fortemente Bridgen, Andrew cui secondo non senso avrebbe un imporre ai visto europei. viaggiatori «Le stesse varrebbero restrizioni per poi i britannici visitano che il continente - detto ha - sembra vi avere possibile un di sistema visti per un fare fine settimana a Parigi?».

che una è delle questioni più che preoccupano in vista dialogo del con un Bruxelles, del portavoce di governo Londra dichiarato ha i che saranno dettagli pubblici resi tempo «a debito», nelle possibilmente settimane. prossime Per quanto riguarda lavoratori, i al stando Times, virtù in dei nuovi che piani, ancora devono approvati, essere il Regno Unito ai permetterà cittadini di comunitari recarsi nel Paese cerca in di un senza impiego, di necessità richiedere precedentemente un di visto lavoro. le Tuttavia, interessate imprese a lavoratori contrattualizzare dovranno dell’Ue dei chiedere permessi il e governo controllerà numero il di autorizzazioni vengono che rilasciate in ogni Per settore. le inoltre, imprese, essere dovrebbe una introdotta sorta tassazione di su dei ognuno permessi in rilasciati, modo da a convincerle la dare agli priorità britannici impiegati rispetto a quelli stranieri. che Quello invece a continua non chiaro essere è condizione la si che configurerebbe per i dei diritti nuovi comunitari lavoratori momento al di alla accedere pubblica sanità o per se, modello, chiedere desiderassero Il sussidi. terzo di round negoziati l’Ue con sulla Brexit comincerà fine alla mese del e, questa settimana, di l’esecutivo Londra ha svelato sua la posizione ufficiale una su serie questioni: di ha martedì sapere fatto cercherà che un’estensione doganale dell’unione estendere per vantaggi i commerciali entrambe per le e parti; ha ieri che chiarito intende non reintrodurre fisiche frontiere l’Irlanda tra l’Irlanda e del Nord, che l’unico sarà confine con terrestre l’Unione europea.